Campagna per il monitoraggio dell'inquinamento luminoso in Toscana.

Facendo seguito alla richiesta pervenuta dal Dipartimento Energia della Regione Toscana atta a definire la qualità del cielo notturno in ambito regionale, con l'obiettivo di verificare la fattibilità di inserire un indicatore della qualità del cielo all'interno del periodico Rapporto sullo Stato dell'Ambiente in Toscana, giunto ormai alla sua sesta edizione;

In riferimento alla proposta "lanciata" dal Coordinamento durante "l'Incontro di Arcetri", svoltosi l'1/12/2001, organizzato dal Comitato per la Divulgazione dell'Astronomia e dal CAAT, di "formalizzare" una rete di monitoraggio per la definizione della qualità del cielo che ci consenta, per alcuni siti, di monitorarne, nel tempo, il livello di inquinamento luminoso,invio in allegato alla presente una nota sui metodi di stima visuale, la scheda e relative cartine di riferimento.

Prego tutti i gruppi e/o associazioni che sono interessati a partecipare alla rete di monitoraggio di inviare la loro adesione tramite lettera all'indirizzo:

CAAT - Commissione Inquinamento Luminoso
c/o Gruppo Astrofili Aretini
Loc. Agazzi, 72 - 52100 Arezzo
oppure all'indirizzo di posta elettronica:
progecol@ats.it

tali nominativi saranno inviati per conoscenza anche alla Regione Toscana.

Si ricorda che ogni gruppo ha libertà di monitorare un numero illimitato di siti, a seconda delle disponibilità di tempo e persone interessate; si cerchi comunque di monitorare almeno tre siti caratteristici, quali ad esempio il centro abitato (eventualmente da più luoghi, centro e periferia), il sito osservativo (sede dell'eventuale Osservatorio o luogo utilizzato per le osservazioni) e un'area "protetta" (es. oasi, parco naturale, etc.).

Per ulteriori notizie e informazioni fare riferimento agli indirizzi sopra indicati o telefonare ad Alessandro Ghiandai, 0575/966304 (ora cena) oppure 335-7220603.

Si prega di inviare le schede osservative a cadenza periodica (es. quadrimestrale) all'indirizzo indicato, per consentire la necessaria elaborazione dei dati. Si prega inoltre di attenersi il più possibile a quanto indicato nella nota tecnica allegata.

Alessandro Ghiandai
Gruppo Astrofili Aretini

Clicca qui per scaricare il file zip con le cartine e le note tecniche

 

  Coordinamento delle associazioni astrofile della Toscana.
© 2006 C.A.A.T. Webmaster: Luz Marina Tinjaca'

INFO Privacy accessibilitA'