Osservazioni

Occultazione del 6 ottobre 2017 Prodotta da Tritone
il satellite principale di Nettuno

Alcune informazioni su una importante occultazione stellare visibile in una lunga striscia che va dagli USA all'Europa. Si tratta di un'occultazione che avverrà intorno alle 01h50m (ora civile) del  6 ottobre prossimo.

Visibile da tutta l'Italia (tempi più precisi a livello locale ottenibili a richiesta) interessa una stella di magnitudine 12.4 star (UCAC4 410-143659) nell'Aquario. La stella verrà occultata per un periodo più o meno lungo  (secondo  le varie postazioni nella nostra penisola si può andare dai 2 ai 2.7 minuti (sic)) dal satellite principale di Nettuno: Tritone. Ma non è tanto l'occultazione (pure interessante in se) ma quanto accadrà all'inizio ed alla fine: cioè se la tenue atmosfera di Tritone, già osservata in altre due occultazioni negli ultimi decenni, ha subito trasformazioni. La sparizione e riapparizione dovrebbe infatti prendere alcuni secondi ed essere con relativa facilità misurabile con immagini abbastanza veloci.
A posteriori sarà possibile ricostruire la densità ai vari livelli di altezza dell'atmosfera stessa. Requisito essenziale è un'alta precisione sui tempi delle diverse osservazioni (possibili con CCD, videocamere). Il solo "inconveniente" sarà la vicinanza, in quel momento, di Tritone al suo pianeta ( circa 11") che richiederà particolare attenzione e l'uso di un duplicatore di focale o simili.
Informazioni più ampie (e in continuo aggiornamento) alla pagina  http://www.iota-es.de/triton-05102017.html
Come si vede dall'immagine di sotto ci sono già 35 postazioni  resesi disponibili in Europa, ma risulta ampiamente scoperta la parte sud del satellite (ovvero la nostra penisola...da cui si potrebbe osservare anche un piccolo flash atmosferico a centro occultazione). La mappa indica con le linee blu gli estremi della sagoma d iTRitone, con la linea verde il modo del centro della sua ombra. I singoli telescopi indicano i diversi osservatori resisi al momento disponibili.

Occultazione prodotta da Tritone
Il protocollo proposto dall'osservatorio di Paris-Meudon lo trovate qui; a inizio testo i link utili per avere tutte le informazioni e aggiornamenti.

Pietro Baruffetti

Chi necessiti di informazioni, non esiti a contattare gam@astrofilimassesi.it

 

  Coordinamento delle associazioni astrofile della Toscana.
© 2006 C.A.A.T. Webmaster: Luz Marina Tinjaca' Ramirez

INFO Privacy accessibilitA'