Domenica 13 Novembre 2011 a Santa Maria Monte
"Riunione del Coordinamento delle Associazioni Astrofile della Toscana"

Di seguito il programma della giornata:

Teatro Comunale di Santa Maria a Monte – Centro storico

  • ore 09 30 Accoglienza dei partecipanti al Convegno C.A.A.T.
  • ore 10.00 apertura della riunione
  • ore 10.05 L'esperienza dell'Osservatorio Astronomico di Monte Agliale nell'attività di ricerca di Supernovae
    relatore :Fabrizio Ciabattari - O.A.M.A. (Osservatorio Astronomico di Borgo a Mozzano)
  • ore 10.40 Ripresa dello spettro della Sn 2011fe in M101
    Relatore: Mancini Riccardo (Associazione Astronomica Isaac Newton , I.S.S. P. )

CONFERENZA PUBBLICA

  • ore 11.00 Saluto del Sindaco di Santa Maria a Monte Dott. Davide Turini.
  • ore 11.05 conferenza
    Dalla Cosmologia alle interazioni fondamentali della materia
    Relatore Dott. Nicola Turini , Fisico, ricercatore presso il al CERN di Ginevra dove dal 2006 è membro dell’esperimento Totem.
  • Ore 12.10 -12.40 risposta alle domande del pubblico.
  • ore 12.40 Presentazione ISSP
    relatore :Mancini Riccardo (Associazione Astronomica Isaac Newton , I.S.S. P. )
  • ore 12. 50 Fotometria CCD sulla Sn 2011dh in M51
    Relatore Mauro Bachini Associazione Astronomica Isaac Newton (Tavolaia Observatory)
  • ore 13.00 conclusione manifestazione pubblica
    Il programma prosegue per gli aderenti al C.A.A.T.
  • Ore 13 - 1430 pausa pranzo



Osservatorio Astronomico Comunale di Tavolaia , Santa Maria a Monte

Sessione riservata al C.A.A.T.

  • 14.30 Alessandro Rosselli: lo spazio regionale dell’astronomia amatoriale.
    Struttura della rete Caat e forma della comunicazione web (Google Earth/Sky, sito Astrocaat)
  • 15.30 Inquinamento Luminoso. Un breve resoconto dell’evento di Pianeta
    Galileo (introduzione Rosselli, resoconto Baruffetti)
  • 15.45 Interventi delle associazioni sui temi proposti dal coordinamento (IL, ricerca coordinata, best practices, comunicazione web)
  • 17.00 Programmazione prossimo incontro, questioni burocratiche varie ed eventuali
  • 17.30 Chiusura della manifestazione


Informazioni sulla conferenza

Dott. Nicola Turini : Curriculum

Laurea in Fisica all’Università di Pisa

Dottorato di ricerca Università di Bologna sulla misura della produzione
inclusiva di b quark nell’esperimento CDF al Tevatron di Fermilab
A CDF (Collider Detector at Fermilab) ha contribuito alla realizzazione dei
rivelatori di traccia al Silicio e ai nuovi sistemi di tracciatura on-line
basata su chip custom detti “memoria associativa” .

È stato membro fondatore dell’esperimento MAGIC (Major Atmosferic Gamma
Imaging telescope at Canarias). È un telescopio per la rivelazione di raggi
gamma VHE (Very High Energy) con una sensibilità per fotoni da 30 GeV fino a 10
TeV.
I 2 telescopi hanno uno specchio primario di 17 m di diametro e rilevano la
luce Cherenkov prodotta dagli sciami elettromagnetici dei fotoni primari nell’
atmosfera.
Si è occupato dell’elettronica di selezione online dei dati provenienti dalla
Camera a pixels di fotomoltiplicatori e dell’analisi dati di sorgenti, in
particolare di AGN (Active Galactic Nuclei).

Dal 2006 è membro dell’esperimento Totem presso LHC al CERN. Esperimento
dedicato alla misura della sezione d’urto protone-protone da 7 fino a 14 TeV
nel centro di massa. L’esperimento si occupa anche delle misure sulla fisica
diffrattiva delle interazioni protone-protone.

Conferenza :
“Dalla Cosmologia alle interazioni fondamentali della materia” un viaggio
che parte dalla cosmologia e dagli eventi osservativi, per raggiungere il
microcosmo e la ricerca delle particelle elementari nei laboratori di fisica
nucleare.

 

Per informazioni sull'evento :

Mauro Bachini

cell: 393-0367290

  Coordinamento delle associazioni astrofile della Toscana.
© 2006 C.A.A.T. Webmaster: Luz Marina Tinjaca' Ramirez

INFO Privacy accessibilitA'